Carlo Verdone - "Troppo Forte"

   Nel gennaio del 1986 viene presentato l'ultimo film di Carlo Verdone, intitolato "Troppo Forte". Il protagonista, Oscar Pettinari (interpretato dallo stesso Verdone) è il classico giovane della periferia romana che frequenta Cinecittà e sogna di diventare attore cinematografico nei film d'azione.
   Per darsi un tono, Pettinari (soprannominato dagli amici "Troppo Forte") cavalca una FZ 750, allora da poco uscita sul mercato, che lo porta anche ad inscenare un incidente (su consiglio del suo avvocato, interpretato da Alberto Sordi) per incastrare il produttore che lo aveva scartato al provino. Purtroppo, questa scelta non porta nulla di buono nella vita di Oscar, ma dopo una serie di equivoci e operazioni chirurgiche superflue, non si dà per vinto e presto affronta l'ennesimo provino, stavolta con la consapevolezza di essere il migliore.
   Nel gruppo di motociclisti frequentato da Oscar, c'è anche Capua, un giovane ragazzo che cavalca una XT 600, moto che presterà ad Oscar durante l'avvincente sfida col Murena. Durante questa sfida, svoltasi in una cava, Oscar gareggerà contro una TT 600, altra moto mitica di quegli anni. Pur vincendo la sfida, però, sia Oscar che Capua, dovranno tornare a casa "con le ossa rotte".


Il sito non intende in alcun modo violare le leggi di copyright. I marchi, le immagini e/o i suoni appartengono alla Yamaha. Il Webmaster di questo sito non ha alcuna relazione né con tali case produttrici, detentrici dei marchi e nomi, né con i loro distributori, siano essi italiani o stranieri. QUESTO NON E' UN SITO COMMERCIALE ma è stato creato con l'esclusivo scopo di fornire informazioni relative agli amanti della XT600 e al restauro del modello in mio possesso. Se si sono involontariamente violate leggi sul copyright in alcune parti (per esempio nell'uso delle immagini) contattare il Webmaster per poterle tempestivamente sostituire o eventualmente rimuovere.
counter